La Comunicazione nel Marketing

Le regole d'ingaggio nella comunicazione hanno subito una trasformazione sostanziale e sicuramente prevedibile, vista la diffusione di piattaforme digitali caratterizzate da semplicità e facilità di accesso, da un’apparente gratuità a produrre contenuti e di grande rapidità nel raggiungere le comunità obiettivo.

Restano immutati i canali di diffusione tradizionali (stampa, radio e televisione), connotati da un "pluralismo" informativo trasversale che somministra contenuti sottoposti ad un controllo editoriale preventivo che esclude o marginalizza tutto ciò che non è allineato alle linee guida della proprietà. L'innovazione nel settore della comunicazione si sostanzia, allo stato, in una parcellizzazione delle fonti di informazione che non ha più bisogno di un hardware strutturale (stampa, radio e televisione) ma si avvale di risorse condivise, gratuite e potentissime.

Qualcuno potrebbe obiettare che con tanta offerta di comunicazione (libera, indipendente, accessibile e gratuita) i rischi siano notevoli, ed avrebbe ragione. Quello più pericoloso fa capo alla validità dei contenuti e al modo come vengono divulgati che ci espone a false tesi e opinioni. Un rischio tanto accertato che una parte della stessa comunità target si è autonomamente attivata per scoprire e segnalare i cosiddetti fake (falsi).

Resta irrisolta la questione sui danni procurati da notizie false o rimaneggiate allo scopo di ottenere maggiore consenso sulla quota più fragile dei destinatari.  Lo strumento più vantaggioso, per chi comunica, resta la costruzione di una solida autorevolezza che, se fondata su corrette, attente e solide attività di marketing, produce effetti misurabili importanti. Etica e strumenti messi a disposizione dalle piattaforme digitali si possono coniugare in maniera corretta e produttiva.

L’obiettivo è, in ogni caso, entrare (e rimanere) nel gruppo degli “Influencer” cioè di autorevoli esperti di settore che possono dare enorme visibilità a qualsiasi post, sito, prodotto o servizio, determinandone il successo.